Un’ora per lasciarti andare

Non ho idea di cosa disegnare ma se prendo in mano un pennarello non riesco più a fermarmi.

È lui a trovare la strada al mio posto.

Con un linguaggio ermetico e a tratti incomprensibile trascrive sul foglio le mie storie in un susseguirsi di linee e ghirigori.

È lui che mi guida, io non decido più nulla.



Se penso a dare un senso al mio disegnare tante volte mi blocco ancor prima di iniziare.

Così decido un orario in cui non prendere altri impegni e metto sul tavolo colori, fogli, ritagli di giornale, conchiglie e lascio che qualcosa accada.

Senza giudizio, senza pretese.

Cosa succede se ti circondi di colori?

Riesci a lasciarti andare o la tua mente ritorna ai doveri e alle cose da fare?

Bambini, creatività, risata ed incontro

Qualche giorno fa stavo ascoltando una TED di Ken Robinson sul rapporto tra creatività e scuola, una delle più viste secondo la classifica.

Non ho potuto fare a meno di notare quanto alcune tematiche ciclicamente si ripetessero nelle mie attuali ricerche.

I BAMBINI
C’è in loro qualcosa di misterioso, nella concentrazione che mettono anche nella più semplice delle attività, nel loro essere presenti e allo stesso tempo altrove in luoghi incantati.

Continuo a credere che chiunque abbia modo nella propria vita di rapportarsi con continuità a dei “cuccioli di umani” sia un privilegiato.

C’è sempre tantissimo da imparare e l’unico rischio che si corre è quello di venire sorpresi ogni volta.

LA CREATIVITA’
Quanto essere stati in grado finora di dare spazio ai nostri talenti (che sia nel nostro lavoro o coltivando un hobby) ha influenzato la persona che siamo oggi?

Quanto rinunciarvi ci costringe invece ad uno stato di sorda alienazione?

IL POTERE DI UNA RISATA
Ci sono stati tanti momenti in cui il relatore è riuscito a strapparci un sorriso e non per questo i suoi messaggi sono arrivati in modo meno chiaro, anzi.

È il tipo di comunicazione che preferisco e trovo anche più efficace.

L’INCONTRO
Un fatto o una persona possono determinare in maniera radicale il nostro futuro.

Percepisco ognuno di questi punti come un monito per qualcosa che sta per arrivare, non so ancora bene cosa ma … staremo a vedere!

La TED di Ken Robinson:

Morning routine: cominciare bene la giornata

Il modo in cui iniziamo la giornata a mio avviso è fondamentale.

Da un po’ di mesi a questa parte ho scelto di prendermi un po’ di tempo per me appena sveglia e di fare mia l’abitudine della nota “morning routine”.

Una mattina, anche se ero consapevole che non sarei uscita di casa, ho preso ombretti e matite e mi sono preparata con cura.

L’ho fatto per me perché quel semplice gesto quel giorno mi ha dato una carica in più.

Allo stesso modo ogni mattino leggo o ascolto storie che possano ispirarmi.

La creatività allora senza timori si fa sentire e io canto, disegno e contemplo questa tastiera con soddisfazione.

E tu? Come inizi la tua giornata?

Cosa fai nel “tempo per te”?

I pensieri si accavallano l’uno sull’altro

I pensieri si accavallano l’uno sull’altro.

Alcuni rimbalzano da una cavità all’altra del mio cranio e io li vedo lasciare dietro sé una scia luminosa.

Altri mi perseguitano per giorni e giorni con parole che ben presto diventano melodie e frasi.

Altri ancora se ne stanno fermi in un angolino in attesa che io spolveri un po’ il loro giaciglio.

Riviste per creare

A volte sento la voglia di creare qualcosa ma non so da dove partire, come cominciare.

Negli ultimi mesi sto cercando di darmi nuovi stimoli in modo costante e ho notato che così facendo le risposte non tardano ad arrivare.

Oggi ho deciso di prendere alcune riviste che avevo in casa e di sfogliarle aspettando una suggestione.

Uno sguardo, un tessuto, delle mani intrecciate, un profilo, una pubblicità colorata: ho segnato tutte le immagini che mi hanno colpito.

Ora non so cosa ne verrà fuori (forse un disegno o un racconto) ma sento chiaramente quel “friccicorio” di fare percorrermi la pelle e vedo le immagini vorticare senza sosta nella mia mente e la cosa mi piace molto!

Provare per credere!😉

Vi aggiorno sui risultati e aspetto i vostri se avrete voglia di fare un tentativo!