Goditi ciò che ti circonda

Mi chiedo come mai certe volte ci ostiniamo a ridurci a fare le stesse cose allo stesso modo quando in realtà ci sono tante altre possibilità a disposizione.

Ho la fortuna di abitare in un posto splendido che in passato forse troppe volte non ho saputo apprezzare.

Aspettavo sempre un’occasione speciale per godermi ciò che avevo intorno: la gita della domenica, l’uscita con gli amici, il ferragosto.

Qualche giorno fa ho deciso di andare a studiare alla villa.

Ho fatto una passeggiata per arrivarci e poi mi sono seduta ad uno dei tavoli di legno.

C’era una luce opaca, il cielo mezzo nuvoloso.

Mi sono stesa sulla panchina e in uno stato di torpore ovattato ho iniziato ad osservare gli alberi: che belli i tronchi da questa prospettiva e le chiome che filtrano i raggi del sole.

C’erano rumori in ogni cosa.

Dopo qualche minuto ero come ritemprata.

Era un pomeriggio qualunque di una qualunque settimana e in tutto, tolta la passeggiata, sarò stata fuori meno di due ore.

Niente di impossibile, niente che non si possa fare più spesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *